Territorio - Comune di Lugagnano Val di Arda

Comune | Il Comune | Territorio - Comune di Lugagnano Val di Arda

IL TERRITORIO

 

Calanchi di Lugagnano

 

Il territorio di Lugagnano Val d'Arda si estende sul versante settentrionale dell'Appennino Piacentino, dal Chero alla costa tra Val Chiavenna e Val d'Arda, scendendo dalle pendici settentrionali dei Monti Moria e Rovinasso fino alle ultime propaggini collinari verso la pianura.

Il Comune ha una superficie di 54,93 Kmq., il capoluogo è situato a 229 m. sul livello del mare, sulla riva sinistra del torrente Arda ai piedi del Monte Giogo (m. 460).

 

Veleia: Resti romani

 

 Le principali frazioni che incontriamo nella parte meridionale sono gli agglomerati di Vicanino, San Genesio, Antognano, Veleia e Rustigazzo.
Un susseguirsi di aspre pendici e brevi altopiani caratterizza questa zona dove è possibile notare ancora tipiche costruzioni in sasso. Il capoluogo si sviluppa sotto la "cupola" del Monte Giogo, caratterizzato da formazioni geologiche plioceniche con argille marnose azzurre. L'elevata erodibilità di tali formazioni ha dato luogo al fenomeno dei calanchi, nota distintiva del centro di Lugagnano.

 

Rustigazzo

 

A nord est del capoluogo il territorio comunale è racchiuso tra i corsi d'acqua del Chiavenna e del Chero. Qui il territorio si addolcisce e presenta uno scenario naturale di suggestiva bellezza. La presenza dell'uomo, soprattutto nella Val Chiavenna non ha intaccato più di tanto il contesto originario.

Le principali frazioni che si incontrano sono quelle di Chiavenna Rocchetta, Diolo, Prato Ottesola e in prossimità del torrente Chero l'agglomerato di Tabiano.

 

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (34 valutazioni)